Serie A, gli attaccanti più prolifici fuori casa

Condividi

Ci sono bomber che segnano di più in casa, bomber che amano le trasferte e poi ci sono quelli capaci di segnare una tripletta per poi rimanere a secco per diverse partite. Ma in questa speciale classifica, riportata da gianlucadimarzio.com, andremo a vedere quali sono gli attaccanti più prolifici in trasferta.

E, sorprendentemente, capita di non trovare gente come Ronaldo o, addirittura, come Fabio Quagliarella, che la passata stagione si era preso il podio dei capocannonieri.

Trasferte: gli attaccanti che segnano di più

ROMELU LUKAKU – Il trono dei bomber fuori casa se lo prende Romelu Lukaku, che in queste prime 12 giornate ha centrato la rete 9 volte. Il particolare? Sette di questi nove gol sono stati segnati fuori casa.

CIRO IMMOBILE – Figurarsi se uno dei migliori marcatori della scorsa stagione non finiva in questa classifica. Per l’attaccante biancoceleste sono 14 le reti messe a segno, cinque più del collega nerazzurro, ma sempre 7 quelle siglate fuori casa.

LUIS MURIEL – Terzo gradino del podio per l’ex Sampdoria Luis Muriel, che di 8 gol fatti sinora ben 5 li ha siglati fuori casa.

LAUTARO MARTINEZ – L’attaccante argentino finora non ha segnato moltissimo in A, ma considerando che quasi tutti i suoi gol li ha fatti fuori casa il dato diventa impressionante. Cinque reti totali, di cui 4 in trasferta!

GERVINHO – L’esterno del Parma ha trovato la rete 3 volte, tutte e tre le volte lontano dalle mura del Tardini.